Foto chef Massimo Taglioli - Osteria Antico Brolo - Padova PDNel 2012 ha esordito conquistando il posto in finale, poi vinta dal ristorante trevigiano Gellius di Alessandro Breda e quest’anno Mario Di Natale, patron dell’Osteria Antico Brolo di Padova confida di bissare il successo. E naturalmente, di conquistare il Trofeo Tagliapietra, il premio assegnato al vincitore assoluto del Festival. 

La selezione dei piatti in gara è in corso e venerdì 8 novembre sarà lo storico locale padovano a scendere in campo con i piatti preparati da Massimo Taglioli, alter ego in cucina del vulcanico Di Natale. Che si prepara ad accogliere i clienti, primi giudici del Festival, in una sala del ‘500 completamente rinnovata in modo raffinato e informale. Ecco i tre piatti in gara: carpaccio di baccalà con arance e liquirizia, cannelloni di stoccafisso su passata di zucca e pistacchi tostati, filetto di baccalà in crosta di lardo su passata di patate e tartufo nero. La pietanza che, a fine serata, sarà considerata dai commensali meritevole di rappresentare l’Antico Brolo nelle selezioni successive, passerà al vaglio provinciale e regionale condotto dalla Giuria del Comitato Organizzatore del Festival. In attesa di sapere se Mario Di Natale sarà anche quest’anno in finale, in programma il prossimo 4 dicembre all’Antica Trattoria Ballotta di Torreglia, l’invito è quello di godersi una bella serata all’insegna del gusto, della tradizione e dell’innovazione. Inizio serata ore 20, costo menù vini inclusi 45 euro a persona, T. 049-664555.

 

Ufficio Stampa Festival Triveneto del Baccalà verso Expo 2015:
Gaiares comunicazione di Marina Meneguzzi, cell. 348.3127174 – www.gaiares.it