Lo chef Dario Righele - Ristorante L'Osterietta

Lo chef Dario Righele – Ristorante L’Osterietta

Secondo appuntamento in Trentino per il Festival, che venerdì 27 settembre approda a Nomi, al ristorante L’Osterietta. Lo chef Dario Righele, di origini vicentine, porterà in tavola tre ricette innovative, un antipasto, un primo e un secondo, a base di merluzzo fresco, salato ed essiccato e precisamente: flan di baccalà alla Vallagarina, risotto con filetto di baccalà su misticanza di verdure croccanti e gran baccalà con spuma di birra alle antiche maniere con polenta di mais giallo molino Pellegrini. La cena avrà inizio alle 20, menù a 42 euro a persona (vini inclusi), prenotazioni tel. 0464.830149.

A La Stua de Zach, ha vinto il secondo piatto. A dare il primo giudizio su

La Stua de Zach piatto vincitore Merluzzo arrostito e colato al miele su crema di patate e porro alla polvere di speck. A parte mele marinate all'agro

La Stua de Zach piatto vincitore Merluzzo arrostito e colato al miele su crema di patate e porro alla polvere di speck. A parte mele marinate all’agro

bontà e innovazione delle pietanze saranno i commensali, che decideranno a fine serata il piatto più meritevole, secondo il loro gusto, di rappresentare L’Osterietta nelle selezioni successive. Al ristorante La Stua de Zach, che ha concorso lo scorso 19 settembre, i clienti hanno scelto il “merluzzo arrostito e colato al miele su crema di patate e porro alla polvere di speck servito con, a parte, mele marinate all’agro“. La decisione dei commensali ha coinciso con quello che era, fra le tre proposte, il “piatto del cuore” dello chef de La Stua, Pietro Pellegrin. “Ho iniziato a usare il merluzzo, baccalà e stocco, perché è un pesce versatile e facile da conservare e lo propongo sia in versione tradizionale che in maniera più creativa in alternativa al salmerino o ai piatti classici di montagna e devo dire che è molto apprezzato dai nostri clienti”, ha affermato il giovane chef, 25 anni di cui 6 trascorsi in giro per l’Italia a studiare e far esperienza nelle cucine più blasonate.

Ufficio Stampa Festival Triveneto del Baccalà verso Expo 2015:
Gaiares di Marina Meneguzzi – cell. 348.3127174 – www.gaiares.it