Silvano Zomer, chef del ristorante Al Trivio di Rovereto (Tn)

Silvano Zomer, chef del ristorante Al Trivio di Rovereto (Tn)

Fra le Confraternite del baccalà che partecipano all’organizzazione del Festival c’è, naturalmente, anche la Vulnerabile Confraternita dello Stofiss dei Frati di Rovereto, che stasera sarà presente alla cena proposta da Silvano Zomer, chef del ristorante Al Trivio di Rovereto.

Ecco l’appetitoso menù in programma, all’insegna di innovazione, stagionalità e ingredienti del territorio: antipasto di insalatina di baccalà su letto di finferli e mirtilli di Sant’Orsola con vinaigrette al basilico, risottino al baccalà con riduzione di marezzino Superiore di Isera “Cru Coré” e croccantini di mais come primo piatto, involtino di merluzzo allo speck Fiemmese, verza biologica della Val di Gresta e tartufo del Baldo su salsa di gamberi e castagne come secondo (costo, vini inclusi, euro 49 a persona,  T. 0464-436414, inizio serata ore 20.30).