Il Ristorante Aldo Moro si trova a Montagnana, cittadina in provincia di Padova, a pochi chilometri da Este e dai Colli Euganei, protetta da una cinta di mura tardo-medievali tra le più spettacolari d’Europa.
La cucina del Ristorante Aldo Moro è tradizionale, con incursioni di elementi creativi e moderni. La giovane Chef Silvia Moro è sempre alla ricerca di nuovi spunti che recepisce da ciò che la circonda. Con costante studio, fantasia, passione e convinzione scompone gli elementi e li riunisce in forme nuove con giochi di contrasti, che non vogliono eccedere ma tendere sempre all’armonia.

Abbiamo intervistato Silvia Moro, Chef del Ristorante Aldo Moro, che sabato 18 novembre ospiterà la ventitreesima tappa del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra, edizione 2017:

 

Chef Silvia Moro_Ristorante Aldo Moro_Padova In tre parole come descrive la sua cucina?
Istintiva, naturale ed espressione di una ricerca continua che mira a creare piatti della tradizione proposti in modo nuovo e creativo.

 

Come definirebbe il suo ristorante?
Un ristorante “alla portata di tutti” ma distintivo per la qualità, lo studio della materia e una continua ricerca.

 

Lei sta realizzando le tre ricette in gara al Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra: a cosa s’ispirerà per la loro ideazione?
Mi ispirerò a ciò che mi circonda: nei vissuti e nei singoli sapori. Sono da poco tornata da un viaggio in Islanda da cui ho preso molti spunti assaporando la quiete di quelle terre e la semplicità della loro cucina in cui si esalta al massimo la materia prima.

 

Quali sono le caratteristiche e peculiarità del menù che parteciperà al Festival?
Cosa vorrebbe trasmettere?
Il mio obiettivo è abbinare diversi concetti e sapori nel piatto, definendo un gusto semplice ma ricercato.

 

Perché ha deciso di partecipare al Festival Triveneto del Baccalà?
Utilizza già il baccalà e lo stoccafisso nelle sue proposte culinarie?
Ho deciso di partecipare per mettermi in gioco e per avere modo di sviluppare nuove idee di utilizzo di questi prodotti, molto importanti per il nostro territorio.
Nel nostro menu proponiamo la Metamorfosi del Baccalà e il Baccalà alla Vicentina.

 

Il baccalà secondo lei è più tradizione o più innovazione?
Ha un ricordo legato a questo prodotto?
Sono tradizione e allo stesso tempo innovazione che unite portano allo sviluppo di un nuovo utilizzo di questi prodotti che combinano storia ed evoluzione.
Ho il ricordo del baccalà alla vicentina preparato da mia nonna e l’immagine della pentola sopra ai fornelli che cuoceva molto lentamente e lasciava un profumo unico. Ancora oggi proponiamo la sua ricetta nel menu alla carta.

 

Ristorante Aldo Moro
Via G. Marconi, 27
Montagnana (Padova)
Tel. 0429 81351